Eventi

Certificazione halal: corso intensivo. Roma, 10/11 Novembre 2016

HIA – COMUNICATO STAMPA

LA FORMAZIONE DI HALAL INTERNATIONAL AUTHORITY (HIA):
CORSO INTENSIVO IN PROGRAMMA A ROMA A NOVEMBRE

 Per i vertici dell’Authority la formazione è considerata uno degli elementi fondamentali per la crescita delle piccole e medie imprese che intendono aprirsi al mercato islamico. Un trampolino di lancio più che significativo in un contesto economico italiano ancora attanagliato da una pesante crisi economica. La certificazione Halal: cosa rappresenta per il sistema delle imprese italiane? Cosa può produrre in volumi d’affari? Come ottenerla per conquistare nuovi potenziali mercati che adottano standard di qualità?

Quesiti che i tecnici di Halal International Authority forniranno nell’ambito di un corso intensivo di formazione, in programma a Roma i prossimi 10 e 11 novembre p.v. nella sede dell’ente AIC in via Torino 95. L’Authority è un’organizzazione internazionale, non governativa, indipendente, riconosciuta da: Stati Islamici, Enti governativi e non, Organizzazioni Religiose e Associazioni dei Consumatori Halal nel mondo.  HIA opera per la certificazione Halal di prodotti e servizi, l’accreditamento degli enti e delle professionalità e per lo sviluppo integrato sociale, economico e commerciale in un mercato che negli ultimi 20 anni si è sviluppato rapidamente e oggi si stima in circa 3100 miliardi di dollari l’anno in tutto il mondo e 59 miliardi soltanto in Europa.

Il corso intensivo in programma a Roma è rivolto ai professionisti che operano nel campo della gestione della qualità e nell’attuazione dei sistemi di qualità, in particolare a manager, responsabili di reparto, addetti ai lavori nelle varie aziende certificate halal o aspiranti tali, nonché responsabili dell’implementazione, gestione e monitoraggio dell’ Halal Quality System (HQS) della propria azienda.

Nell’ambito delle due giornate di approfondimento sono previste sessioni tecniche finalizzate alla conoscenza, in primis, dei principi fondamentali della Shariah Islamica. La certificazione Halal, infatti, ha alla base alcuni importanti principi giuridico religiosi. Per questo la finalità principale è quella di garantire la salubrità del prodotto finito, sia da un punto di vista materiale, sia morale.

Inoltre saranno illustrati anche i principi fondamentali legati all’Halal Critical Control Points (HCCP), al Corporate Social Responsability (CSR), alla Gestione Ambientale e Sostenibilità e all’Halal Quality System (HQS).  

Attraverso questo importante riconoscimento l’azienda è in grado di rispettare le regole del mondo Halal, in particolare la tracciabilità della filiera. Un elemento indispensabile che permette all’imprenditore di dimostrare in qualunque momento la provenienza del prodotto, le varie fasi di realizzazione e i vari passaggi produttivi. Si tratta di procedure tecniche alle quali le aziende devono scrupolosamente attenersi per garantire trasparenza ed etica morale, concetti indispensabili sui quali si fonda la certificazione.

Al termine delle due giornate di formazione si svolgerà una prova scritta atta a valutare la comprensione dei concetti base, la capacità di ricerca delle informazioni, il grado di interesse e coinvolgimento del partecipante. Ai partecipanti che hanno completato con successo il corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione e superamento dell’esame, valido per tre anni dalla data del rilascio, ai fini dell’iscrizione nei Registri Professionali istituiti in HIA.

 

Per info e contatti:

Annadelia Turi (348/4949204)

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

To Top