Featured News

Hajj e ‘Umra: il nuovo rapporto di economia islamica

(FIM) Haj and Umrah: Developments and Opportunities, (Haj e ‘Umra: sviluppi e opportunità). Si chiama così il nuovo rapporto di Thomson Reuters dedicato al quinto pilastro dell’Islam, il pellegrinaggio, e alla ‘Umra, la visita volontaria dei luoghi sacri dell’Islam, fuori dal periodo del pellegrinaggio.

Il Haj, pellegrinaggio dei musulmani nelle città sacre di Mecca e Medina (in quest’ultima vi é seppellito il Profeta dell’Islam) é uno dei pilastri fondamentali della dottrina Islamica, assolto ogni anno da milioni di fedeli. Si tratta di una pratica molto diffusa, osservata dai musulmani di tutto il mondo, sunniti e sciiti, e persino dai meno osservanti. Il rituale del Haj prevede, almeno una volta nella vita del credente musulmano, la visita di queste due città durante la stagione del pellegrinaggio, che coincide con la fine dell’undicesimo mese e l’inizio del dodicesimo mese del calendario Islamico lunare. Questo precetto religioso prevede l’assolvenza di riti di purificazione, di preghiera e di circumambulazione intorno alla Ka’ba, la Casa Sacra di Dio costruita dal Profeta Abramo. Vengono eseguiti anche altri percorsi e rituali, che ricordano avvenimenti biblici altamente simbolici per il fedele musulmano.

Il report, diffuso da Salam Gateway, fornisce una panoramica sull’ecosistema dei bisogni economici legati a questi avvenimenti. Essendo il Haj un viaggio molto significativo per lo sviluppo spirituale dei pellegrini, questi richiedono una serie di prodotti e servizi al fine di assolvere a questo precetto di fede nella maniera più serena possibile.

Nel 2016 il numero stimato di pellegrini era di 8,3 milioni, questi avevano speso $US 22,7 miliardi (incluse le spese per il trasporto aereo) nel Haj e nella ‘Umra. Questa cifra equivale al 14% della spesa totale dei musulmani nel settore viaggi, nello stesso anno.

Il report guarda anche ai trend di mercato e alle forze conduttrici, oltre a citare i maggiori fornitori di servizi, relativi alle varie categorie esaminate. Vengono anche sottolineate le opportunità chiave per i nuovi attori interessati ad accedere a questo mercato.

 

 

La Finanza Islamica©2017 Ogni diritto sui contenuti del sito è riservato ai sensi della normativa vigente. La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, di tutto il materiale originale contenuto in questo sito (tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i testi, le immagini, le elaborazioni grafiche) sono espressamente vietate in assenza di autorizzazione scritta da parte della testata.

 

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

To Top