Featured News

Il Lussemburgo pianifica il roadshow per il primo sukuk

Il Lussemburgo ha nominato la HSBC e la BNP-Paribas per guidare l’organizzazione della prima emissione di sukuk sovrani, e sta pianificando un roadshow per gli investitori, previsto per la fine di settembre.

Questo è quanto riferito lunedì scorso dal ministro delle finanze del Lussembrugo, in un comunicato all’agenzia di stampa Reuters. Il roadshow visiterà Londra, l’Arabia Saudita, gli Emirati Arabi Uniti, la Malesia e il Qatar.

A Giugno, il parlamento lussemburghese ha approvato un disegno di legge che consente al governo di emettere sukuk dalla fine di quest’anno. Il paese diventerà, quindi, il secondo stato europeo ad emettere un sukuk sovrano, dopo il Regno Unito.

La legge permette al governo, che detiene un rating di tripla A, di individuare tre proprietà pubbliche del valore di 200 milioni di euro, le quali saranno utilizzate come beni sottostanti il sukuk.

La Gran Bretagna e Lussemburgo sono solo alcuni tra i numerosi paesi in tutto il mondo che intendono espandere i loro affari nella finanza islamica, per attrarre liquidità da ricchi investitori dei paesi del Golfo e del sud-est asiatico.

 

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

To Top