Altro

La storia del Profeta Muhammad – Il libro e la app per bambini Italiani

La storia del Profeta Muhammad raccontata con i mezzi che loro preferiscono: un libro illustrato e una app!

Tutti conoscono le “Bibbie dei ragazzi”, valdissimi strumenti educativi che, sin dal loro apparire, hanno plasmato l’immaginario religioso di molti giovani europei e americani. Nel corso del tempo, ad esse sono stati affiancati fumetti, cartoni animati, e altro materiale specificamente rivolto ad un pubblico pre-adolescenziale, che negli ultimi anni ha segnato un trend e creato un vero e proprio mercato dell’intrattenimento educativo. Le potenzialità di simili iniziative sono state intuite e sviluppate anche nel mondo arabo, e presso comunità islamiche di paesi come il Regno Unito, gli USA, o l’Australia, dando avvio ad un’analogo fenomeno editoriale in salsa “coranica”.

Per quanto riguarda l’Italia, i libri per i musulmani nella nostra lingua sono più un’eccezione che la regola, e quelli accessibili ad un pubblico giovanile sono ancora meno. Per tale motivo, l’assoluta novità editoriale recentemente lanciata dalla casa editrice “Sanabil Kids” per il mercato italiano é stata salutata nei social media con grande entusiasmo.


“Il Profeta Muhammad (pbsl) raccontato ai più piccoli” racconta, con uno stile volutamente fiabesco ma attento all’autenticità delle fonti, alcuni degli episodi più famosi della vita del Profeta dell’Islam. Nel realizzare questo progetto, i suoi promotori hanno voluto colmare un importante vuoto editoriale, proponendo ai piccoli lettori un libro innovativo e a passo coi tempi. Siamo già, infatti, alla terza generazione dell’Islam italiano, e molti degli odierni genitori italiani di fede islamica sono essi stessi nati e cresciuti nel Belpaese.
 La differenza de “Il Profeta Muhammad (pbsl) raccontato ai più piccoli” con analoghe esperienze passate sta nel fatto che, fino ad ora, le altre iniziative editoriali si sono cimentate nella traduzione di libri già esistenti in lingua straniera (soprattutto inglese e arabo), mentre la novità introdotta da Sanabil Kids é quella di aver costruito ex-novo un prodotto originale, riscrivendo la storia e illustrandola pagina per pagina.
Un’altra importante novità di questo progetto é il supporto digitale: infatti, fanno sapere gli autori, il libro é accompagnato da una app che sarà disponibile sui principali stores, e che, ricorrendo alla realtà aumentata, proporrà giochi e approfondimenti legati alla storia. 

Perché un libro per bambini sul Profeta Muhammad? Abbiamo rivolto questa domanda agli autori del libro, che cosí hanno commentato: “Il Profeta Muhammad (pbsl) é la figura più importante della nostra fede, ma é allo stesso tempo una delle meno conosciute, sia dai nostri figli che dai loro amici e compagni di scuola appartenenti ad altre sensibilità spirituali; ci è quindi sembrato naturale volerne raccontare la storia, non solo per far accrescere l’amore per il Profeta Muhammad nei nostri figli, ma anche per creare opportunità di conoscenza e di dialogo tra le persone”.

E’ la prima volta, fa sapere la casa editrice, che un libro islamico rivolto ai bambini viene proposto insieme ad un’app che contiene laboratori e giochi interattivi. Si tratta di nuove esperienze di gioco ed apprendimento dedicate a consumatori i cui gusti sono sempre più sofisticati.

L’uscita de “Il Profeta Muhammad (pbsl) raccontato ai più piccoli” è prevista per l’autunno di quest’anno, ed è attualmente in corso una campagna di crowdfunding di pre-vendita per sostenerne le spese di stampa e di distribuzione. Chiunque fosse interessato al progetto di “Sanabil Kids” può visitare la loro pagina di raccolta fondi su Launchgood.

Questa attività s’inserisce nel settore dei Media e Ricreazione Halal che secondo il Global Islamic Economy Report 2017/18 valeva $198 miliardi nel 2016, con stime previste per il 2022 di ben $281 miliardi.

 

La Finanza Islamica©2017 Ogni diritto sui contenuti del sito è riservato ai sensi della normativa vigente. La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, di tutto il materiale originale contenuto in questo sito (tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i testi, le immagini, le elaborazioni grafiche) sono espressamente vietate in assenza di autorizzazione scritta da parte della testata.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

To Top