Blog

From Istanbul to NY- Modest took fashion catwalk

(English below)

La parola Grazie è una di quelle che in questi ultimi tempi, ricorre spesso tra le frasi delle persone che incontro. Graziepossiede un ottimismo positivo, leggero, dinamico e nel suo passaparola racchiude la gratitudine e l’apprezzamento per l’infinito numero di persone e di cose che sostengono la nostra vita.

Questa mattina leggendo le email degli ultimi giorni, ne ho notata una dall’oggetto ” Thanks for being with us”. Il mittente di questo messaggio era il team di Istanbul Modest Fashion Week, che con grande gioia ringraziava tutti coloro che avevano sostenuto il loro evento ed anticipavano un’interessantissima novità: nel 2017 ci sarà la seconda edizione.
Per chi si fosse perso qualche passaggio, Istanbul Modest Fashion Week è il primo evento di moda Modest fashion tenutosi a Istanbul nel Maggio 2016. Avevamo visto e commentato la Istanbul Modest FW in questo post , dove avevamo assaporato la bellezza che per la prima volta portava il Modest Fashion sul piano di un vero e proprio movimento moda, portando con sé a Istanbul 100 designer e brand da tutto il mondo , provenienti da 30 paesi geolicalizzati tra Europa, Usa, Asia, Africa , più di un centinaio di influencers, 90 milioni di media (dati Istanbul MFW).

Quando ho iniziato ad avventurarmi nel mondo Modest, la cosa più bella è stata la possibilità di scoprire tantissimi aspetti di un mondo che ancora non conoscevo in profondità, partendo dagli stilisti, passando per gli influencers, soprattutto provenenti da UK, Usa e Indonesia, arrivando agli eventi con un impatto media & social. Non potevo stare ferma, avevo bisogno di leggere, vedere, chiedere e soprattutto conoscere. Mesi prima della sfilata guardavo su Youtube il trailer dell’evento – qui il link – e posso dire di essere stata affascinata da quello che vedevo. Credo di aver fatto replay un bel po’ di volte , perché mi incuriosiva, aveva un effetto calamita, vedere quei capi sfilare , così diversi da quelli che avevo visto a una sfilata a Milano o a Parigi, mi piaceva, mi affascinavano.

Credo che la stessa reazione sia accaduta a coloro che a Settembre, durante la settimana della moda a NY, al Skylight nella Moynihan Station hanno assistito al primo evento Modest tra le sfilate del prêt-à-porter. Colei che lo ha portato per la prima volta in scena si chiama Anniesa Hasibuan, giovane designer di Jakarta, l’ambasciatrice di questo grande debutto nella storia delle fashion week di sempre. Anniesa aveva già portato in scena a Istanbul una collezione sfavillante , con tuniche colorate, dal turchese al rosso magenta, abbinate ad un jeans che davano all’intero outfit un’impronta contemporanea, impreziosita da un hijab. La raffinatezza degli abiti portati a NY anche questa volta è stata incentrata sul prendere l’hijab e giocare con il suo fattore estetico, insieme ai colori e alle lunghezze, i tessuti di seta, le maxi skirt, i colori pastello, alternati all’oro e agli accessori. Se guardiamo ad alcuni collezioni Modest, troviamo sempre una componente molto black, che invece in questa collezione sparisce , lasciando spazio ad un glamour creato dalla preziosità del tessuto che si intreccia alle lunghe collane di perle e fluttua insieme alla leggerezza dei vestiti. La parola giusta per sintetizzare gli abiti è: una garbata leggerezza del flusso.

Dopo l’evento mi sono seduta a leggere molti articoli pieni di entusiasmo per questa collezione. Così qualche giorno dopo ho letto alcuni giornali internazionali parlare della Istanbul Modest Fashion week..evidentemente si era attivato quell’effetto calamita che aveva avuto su di me il trailer..ne avevano voluto sapere di più! Ma non solo, era uscito allo scoperto anche la Jakarta Fashion week, in cui ci eravamo avventurati a tempo debito e così giornalisti e riviste si sono ritrovati a ripercorrere un viaggio alla scoperta della bellezza del Modest.Quello che si è detto e che anche le colleghe di Haute Hijab hanno potuto testimoniare nei loro video durante la NY fashion week è che questo evento a NY ha sicuramente fatto storia!

La collezione di Anniesa la potete gustare sul suo sito e tra valigie e partenze, io sorseggio il mio caffè gustando il video di quello che è stata la prima Istanbul Modest FW ..in attesa che il 2017 mi porti ancora ad Istanbul.

The word Thanks has turned to be heard quite frequently in the mouth of people I meet in these days. Thanks embraces a positive attitude, a light and dynamic optimism and in its meaning there are gratitude and appreciation for the infinite thousands of people and things that support our lives.

This morning I’ve checked out the email received in the last few days and I’ve noticed one of them had in the object the sentence ” Thanks for being with us”. The sender was the team of Istanbul Modest Fashion week, who said thanks with full of joy to those people who support and assist the event, at the same time giving some new hints: in 2017 there will be the secondo edition of Istanbul Modest FW
For those who missed a few steps before, Istanbul Modest Fashion Week is very first Modest fashion event, hosted in Istanbul last May. We went through it and commented the beautiful catwalk in this dedicated post , where we assist at the beauty brought up on the scene in a specific Modest Fashion event, which turned to become a fashion movement with significant figures to be highlighted: 100 designers and brand worldwide, coming from 30 countries located in USA, Europe, Asia and Africa, more than 100 influencers with a reach of 90 millions media (source by Istanbul MFW).
When I started my journey in the Modest fashion world, the most exciting thing was the chance to discover new aspects of this trend every single day, starting from getting to know the designers, going to discover the influencers, especially those coming from the UK, USA and Indonesia, landed then to the social media events. I couldn’t calm down, I had the need to read, to see, to ask and more over to explore and get to know. A few months before the Istanbul fashion show I used to watch the trailer sponsoring the event- here’s the link– and I was totally captured by that video. It had a magnet effect, I think I pressed reply a few times, I was totally fascinated by the dresses on the catwalk, so different from those seen during the fashion shows in Milan or Paris, and I loved it.

I think the same reaction took those sitting down the front row in NY Fashion Week, last September, in Skylight at Moynihan Station where Anniesa Hasibuan brought on the catwalk her Modest fashion creations. For the first time in history a Modest fashion designer , coming from Indonesia , had the chance to show her collection during a prét-à-porter fashion week.
Anniesa took part already at Istanbul FW with her glamorous collection, featuring a precious hijab combined with long colorful tunics and stretched jeans with a contemporary blend. On the NY stage, the glamour came from the aesthetic match of the hijab with the silk of the dress, together with the length of tunics and dressed, maxi skirts and the pastel colors, combined with gold and metallic from the accessories. If we look at some Modest collection, there is always a predominant black color, while in Anniesa’s collection are the pastels who play the role. Precious texture, embellished by long pearl collars, that flow together with the lightness of the dresses, where the hijab fit perfectly in the outfit frame. If we could make a summarizing description, it would be: the kind lightness of the flow.

The days after the event, I sat down reading several articles full of enthusiasm for this unexpected collection. Even more, the international press got a little closer to know about modest fashion trends, so I read some magazines talking about the past Istanbul Modest Fashion week. They might be captured as I was by the video trailer of the show..and they get involved to knot a little bit more! A few magazines arrived to discover and tell about Jakarta Fashion Week, as if they were traveling into a Modest fashion journey. Indeed, Anniesa’s collection has made history, as told by Haute Hijab & colleagues , during their NY video travel.

You can have a taste of Anniesa’s hijab collection, presented during NYFW, on her official website and as far as I am concerned, among suitcases and departures, I sip my coffee while watching the full videos of the first Istanbul Modest FW edition … while waiting for another plane heading to Istanbul in 2017.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

To Top