Fashion

In Spagna arriva Halal Expo

(FIM) Per il secondo anno consecutivo, Madrid ospiterà l’Expo sull’industria halal, offrendo un ciclo di conferenze che, nell’arco di due giorni, riunirà esperti, imprese e professionisti del settore provenienti da tutto il mondo.

Il focus dell’incontrò verterà sulla ricerca di nuovi mercati in cui esportare il turismo halal, e su tutte le informazioni necessarie per la certificazione religiosa di prodotti e servizi.

La crescita dell’industria halal in Europa genera opportunità sia a livello di mercato interno che internazionale. Infatti, con oltre 45 milioni di musulmani, il vecchio continente sta diventando un importante mercato di consumi Shariah-Compliant, e la Spagna, in particolare, gode di una posizione geografica tale da farne una porta d’ingresso naturale per l’area del Maghreb. Grazie alla tradizione dell’Andalusia araba, inoltre, il paese iberico vanta eccellenti relazioni con i paesi dell’area MENA, che comprende gli stati del Medio Oriente e del Nord Africa.

L’appuntamento è per il 10 e 11 novembre 2016 presso l’ente fieristico di Madrid, e i numeri parlano chiaro: oltre 100 espositori, con più di 2000 professionisti che si incontreranno in uno spazio espositivo di circa 2000mq, dando luogo ad un evento che avrà risonanza mondiale ed un’ ampia copertura mediatica, e che permetterà l’incontro di domanda e offerta soprattutto nel mondo B2B.

I settori maggiormente sotto i riflettori sono il cibo, il turismo e il lifestyle, ambiti che stanno conoscendo un forte trend di crescita, e che valgono da soli un mercato di 70 miliardi di dollari.

La Spagna al momento conta circa 300 aziende certificate halal, e l’industria del turismo spagnolo si è attrezzata per  andare incontro alle esigenze dei visitatori musulmani. Di pari passo, le grandi firme spagnole del fashion e del food, preso atto dell’interesse mondiale, stanno assumendo consulenti che possano individuare il giusto target d’espansione.

La Finanza Islamica©2016 Ogni diritto sui contenuti del sito è riservato ai sensi della normativa vigente. La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, di tutto il materiale originale contenuto in questo sito (tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i testi, le immagini, le elaborazioni grafiche) sono espressamente vietate in assenza di autorizzazione scritta da parte della testata.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

To Top