Featured News

Turkiye Finans inizia una maratona sukuk di 3 miliardi di ringgit

Il gruppo bancario Turkiye Finans Katilim Bankasi pianifica l’emissione, entro fine anno, di $50 milioni di sukuk in Malesia, con valuta locale (ringgit). L’intento, spiega a Reuters il CEO Derya Gurerk, è quello di diversificare la propria base di finanziamento.

Turkiye Finans, il cui azionista di maggioranza è la saudita Banca Commerciale Nazionale, ha raccolto 800 milioni di ringgit ($246,8 milioni) tramite un sukuk emesso in Malesia nel mese di luglio. È stata la prima emissione di un programma di 3 miliardi di Ringgit, annunciato a giugno da una serie di sukuk con scadenza variabile da 1 a 20 anni.

Nell’intervista rilasciata alla Reuters, l’ad Gurerk ha detto:” La Malesia è il centro dei sukuk ed è il mercato più grande. E dal momento che vogliamo diversificare le nostre risorse, abbiamo deciso di emettere sukuk in valuta ringgit”. Il CEO ha anche aggiunto che il gruppo potrebbe emettere un sukuk da 100 milioni di lire turche ($44,7 milioni) entro febbraio prossimo.

TF è una delle quattro banche islamiche del paese, con un’attenzione esclusiva per i prestiti a clienti corporate. I suoi prestiti esteri sono passati da 150 milioni di lire nel giugno 2011 a 7,3 miliardi a giugno 2014, ha precisato l’ad. Ad agosto, inoltre, è stato lanciato un sukuk da 139 milioni di lire.

Per il terzo quadrimestre il gruppo bancario prevede una crescita di circa 14% di utile netti, per un valore di circa 100 milioni di lire comparato allo stesso periodo dell’anno precedente, e del 18% di crescita in prestiti e depositi nei primi nove mesi.

La banca, come ci informa il top manager, pianifica di aumentare il numero delle sue filiali a 280 entro la fine dell’anno, dagli attuali 275.

 

($1 = 3.2420 ringgit malese)

($1 = 2.2370 lira turca)

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

To Top